141107 Solarlampe1
Grazie a una lampada solare, una bottiglia per bevande in PET si trasforma in un’economica fonte luminosa.

Nonostante il progresso tecnico, all’incirca due miliardi di persone non posseggono luce elettrica e devono arrangiarsi con lampade a olio. Un’ora di luce prodotta con una lampada a olio viene a costare fino a due dollari. Inoltre, queste lampade possono provocare, a causa delle particelle di fuliggine, forme cancerogene alle vie respiratorie.

Una combinazione tra una bottiglia per bevande in PET e una lampada solare vuole ora fornire una soluzione semplice ed economica a questo problema. Creata dal sudafricano Michael Suttner, la lampada solare con un costo di produzione di soli dieci dollari statunitensi è particolarmente conveniente e offre fino a dodici volte più luce rispetto a una tradizionale lampada a olio. Una carica di otto ore di luce solare è sufficiente per illuminare un ambiente per più di una notte. Di giorno, la bottiglia può servire inoltre come naturale fonte di luce per spazi senza finestre. La lampada stessa è impermeabile all’acqua, infrangibile e può essere inserita in qualsiasi normale bottiglia per bevande in PET.

www.thelightie.com