PET-Recycling Schweiz ha siglato una collaborazione con l’Associazione Svizzera di Football e Swiss Olympic. A tutti i club di calcio svizzeri è stata inviata una lettera in cui viene evidenziata la possibilità della raccolta volontaria del PET. In aggiunta è stato creato il sottosito www.swissolympic.ch/doppelpass, dove − oltre all’invito a riciclare il PET − si possono trovare consigli e suggerimenti, ad esempio per un utilizzo oculato dell’acqua e dell’energia elettrica nonché per una gestione sostenibile degli spostamenti.  

La campagna ha riscosso un grande successo. Fino alla fine di settembre si sono registrati oltre 100 club di calcio come punti di raccolta volontari del PET − tra cui anche il FC Solothurn: «La campagna ha attirato la nostra attenzione sulla possibilità della raccolta volontaria del PET e ora approfittiamo anche del ritiro gratuito. In breve tempo abbiamo raccolto una considerevole quantità di PET» spiega l’allenatore e accompagnatore Claudio Cappelli. «L’uso parsimonioso delle risorse rientra nella strategia di ecosostenibilità del FC Solothurn, di cui fa parte anche l’iniziativa di sostenibilità co-promossa da noi ‹L’11 verde›, attraverso la quale vogliamo incentivare progetti sociali e all’insegna dell’ecologia.»

 

Fussball
Nel FC Solothurn, anche gli juniori vengono sensibilizzati sulla tutela dell’ambiente. © FC Solothurn