Il PET riciclato è esaurito per il 2019

Il PET riciclato è esaurito per il 2019

Il PET riciclato – denominato rPET – non è mai stato così apprezzato. Le quantità disponibili per il 2019 sono già esaurite. PET-Recycling Schweiz è particolarmente felice di tale evoluzione poiché ogni grammo reimpiegato di rPET va a favore dell’ambiente.

Si può parlare di riciclaggio solo quando il materiale lavorato rientra nel relativo ciclo. In tal senso, l’incentivazione della commercializzazione del PET riciclato rappresenta uno dei compiti principali di PET-Recycling Schweiz. Grazie al record stabilito nella commercializzazione è prevedibile che la quota di rPET nelle bottiglie per bevande in PET svizzere raggiunga quest’anno un valore record, permettendo alla Svizzera di mantenere la propria leadership a livello internazionale nel riciclaggio bottle-to-bottle. Il fatto che, per quanto riguarda il 2019, il PET riciclato idoneo all’uso alimentare risulti esaurito già a febbraio è una buona notizia sia per il settore sia per l’ambiente.

Benefici per l’ambiente grazie al ciclo chiuso

Il riciclaggio in ciclo chiuso (bottle-to-bottle) è 2,4 volte più ecologico rispetto al riciclaggio convenzionale per un unico riutilizzo (ad esempio in relazione ai tessuti). Ogni incremento della quota di rPET nelle bottiglie per bevande in PET aumenta sensibilmente i benefici ambientali nel riciclaggio del PET.

PET-Recycling Schweiz Granulat Blatt

Imminente tappa di rilievo

Il 3 aprile 2019, a Bilten (GL) sarà inaugurato il più moderno impianto di riciclaggio delle bottiglie per bevande in PET in Europa e consentirà alla Svizzera di aumentare le quantità di riciclaggio di cui ha urgentemente bisogno. L’impianto permette di produrre PET riciclato che, a livello qualitativo, non ha equivalenti nel panorama europeo. Il riciclaggio in ciclo chiuso verrà così ulteriormente potenziato.

  • Comunicato per i media

    Scarica PDF

Immagini da scaricare